Come progettare il prodotto/servizio in base alle attese del cliente

8

posti disponibili

750,00 € + iva
La tecnica del Quality Function Deployment (QFD)
article

La tecnica del Quality Function Deployment (QFD)

Il percorso si svilupperà nell'arco di 2 mesi, attraverso attività di formazione in aula (1 giornata), affiancamento (due sessioni di un'ora in videoconferenza) e follow up (rientro in aula per mezza giornata)

Ritratto di Tiziano Tesi
Tiziano Tesi
Laurea in Ingegneria Chimica presso l’Università di Bologna 1967. Progettazione di Impianti Chimici e Farmaceutici e Project Management presso aziende tedesche e italiane. Consulenza su Sistemi Logistici e Sistemi ERP. Consulenza su Metodi e Modelli di Progettazione Integrata (Continuous e Simultaneous Engineering). Consulenza su Sistemi Organizzativi (BPM Business Process Management).

La tecnica del Quality Function Deployment (QFD)

Il percorso si svilupperà nell'arco di 2 mesi, attraverso attività di formazione in aula (1 giornata), affiancamento (due sessioni di un'ora in videoconferenza) e follow up (rientro in aula per mezza giornata)

Poiché il Ciclo di Vita del Prodotto/Servizio è sempre più breve e oggi spazia anche su aspetti di sostenibilità ambientale e il Time to Market è sempre più ridotto, il QFD rappresenta una delle leve più significative per risolvere queste contrapposizioni dettate da tutti i mercati.

Il percorso formativo indica la strada da percorrere per ottenere una vera SINERGIA fra la funzione di Marketing e quella della Innovation di Prodotto che assieme rappresentano una forte percentuale del VALORE che l’azienda deve offrire al Mercato.

Di cosa si parla

  • Analisi dei BISOGNI dei Clienti espressi e latenti
  • Tecniche di analisi funzionale
  • Tecniche di sviluppo della creatività (Brainstorming, Metodo P.A.P.S.A.;)
  • Analisi dei costi di funzione
  • Valutazione ponderata delle Funzioni della concorrenza
  • Tecniche di definizione del Piano del Prodotto
  • Ingegnerizzazione del Piano di Prodotto
  • Il QFD come metodo per coinvolgere tutte le funzioni aziendali allo sviluppo della nuova Idea
  • L’organizzazione del QFD e lo sviluppo del Processo di progettazione e di ingegnerizzazione
  • Il QFD come base del Concurrent Engineering
  • Quali strumenti per l’analisi dello stato attuale presso la propria azienda
  • Presentazione degli strumenti in Excel per lo sviluppo completo dell’analisi QFD