Introduzione all'Additive Manufacturing e valutazione dell'investimento

Il primo dei corsi previsti per il 2017 all'interno del percorso formativo - gratuito, in quanto interamente finanziato dalla Regione Emilia-Romagna - "Traiettorie di formazione verso l'Industria 4.0" ha come scopo quello di contribuire all’innovazione, all’adeguamento tecnologico e organizzativo delle imprese della filiera meccanica, meccatronica e motoristica, accompagnandole ad affrontare le sfide della quarta rivoluzione industriale. Dopo l'edizione di Reggio Emilia e quella di Modena, l'ultima edizione del corso si terrà a Bologna a partire dall'8 novembre.

La manifattura additiva (o stampa in 3D) è una modalità produttiva che, utilizzando tecnologie anche molto diverse tra loro, consente la realizzazione di oggetti (parti componenti, semilavorati o prodotti finiti) generando e sommando strati successivi di materiale.

Il percorso formerà i ruoli decisionali in impresa sulle tecnologie di additive manufacturing disponibili oggi sul mercato, sulle possibili traiettorie di sviluppo dell’utilizzo di queste tecnologie in ambito aziendale, rendendoli in grado - tramite gli appositi strumenti per l’analisi di fattibilità nel proprio contesto - di compiere un’analisi delle possibili prospettive di adozione della fabbricazione additiva nel processo industriale.

A momenti di lezione in aula (32 ore, tenuti da esperti del tema Industria 4.0 appartenenti al mondo accademico, della ricerca e da formatori provenienti da realtà pioniere e d’eccellenza a livello europeo) si alterneranno accompagnamenti personalizzati in impresa, finalizzati al trasferimento delle competenze acquisite nelle organizzazioni di lavoro.

Destinatari

L'azione formativa si rivolge a imprenditori, dirigenti, ruoli chiave e lavoratori di imprese del sistema regionale della meccanica, meccatronica e motoristica.

Programma del corso

Prima giornata - Ing. Giovanni Camorali

  • Introduzione all’Industria 4.0 e ruolo della fabbricazione additiva

  • Principi di base della fabbricazione additiva e tecnologie

  • “Creative Thinking”

  • Fattori chiave per la FA: riprogettazione e gestione delle polveri

  • Integrazione della FA nei processi produttivi e nella supply chain

  • Conclusioni e approfondimenti – Feedback

Il docente

Amministratore delegato di Oportechnics. Senior Consultant – Project Manager – Certified Facilitator LEGO® SERIOUS PLAY®.

Seconda giornata - Ing. Andrea Rottigni

  • Progettazione (cenni); generalità sui materiali compositi; da dove nascono; nomenclatura e caratteristiche dei materiali: CFRP, GFRP, fibre aramidiche; le resine

  • Tecnologie produttive - produzione di particolari in materiale composito con: autoclave, RTM (Resin Transfer Moulding)

  • Tecnologie di derivazione RTM; stampaggio a compressione in pressa; posizionamento delle tecnologie

  • Esempi pratici nei vari settori; visione e commento campionatura. Materiali compositi in ambito Additive Manufacturing – innovazioni ed ultimi sviluppi, alcuni esempi

  • Discussione finale

Il docente

Andrea Rottigni, laureato in ingegneria meccanica presso il Politecnico di Milano, dopo più di dieci anni in azienda, dal 2010 svolge attività di consulenza nei seguenti settori: tecnologie innovative; nuovi materiali; progettazione. Ha attive numerose collaborazioni in settori estremamente diversificati e tecnologicamente avanzati quali: automotive, aeronautico, aerospaziale sia in Italia che all’estero. Collabora inoltre con diverse realtà accademiche per attività di formazione. Ricopre il ruolo di Chief Technical Innovation Officer all’interno di Warrant Group.

Terza e quarta giornata - ​Prof. Andrea Gatto

I costi variabili

  • Costruzione per strati e fattore tempo, la scelta dell'orientamento della parte e il suo effetto sul costo finale

  • I supporti come elemento vincolante per i processi di finitura

  • Predisposizione per parti destinate all'accoppiamento

I costi fissi

  • La gestione dei files e la sicurezza informatica

  • Il reparto di finitura

  • Il reparto di produzione repliche

  • La sicurezza individuale e ambientale

Criteri di scelta

  • Criterio gerarchico di scelta della tecnologia

Il docente

Professore Ordinario per il settore scientifico disciplinare ING-IND/16 “Tecnologie e Sistemi di Lavorazione”, afferente al Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Civile dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Conseguita la conferma a Gennaio 2009. Docenza del corso di Produzione Assistita da Calcolatore nel corso di laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica e del corso di Tecnologie per Sistemi di Lavorazione nel corso di laurea Magistrale in Ingegneria dei materiali. Direzione del gruppo di ricerca in Tecnologie e Sistemi di Lavorazione.

Sede di realizzazione

Le attività formative, a carattere interaziendale, verranno svolte presso la sede di Warrantraining Srl di Casalecchio di Reno (BO), via del Lavoro 71.

Calendario delle lezioni [+]

Edizione di Casalecchio di Reno (BO)
  • 08/11/2017 - Camorali
  • 15/11/2017 - Rottigni
  • 22/11/2017 - Gatto
  • 29/11/2017 - Gatto

Scarica l'e-book gratuito "La quarta rivoluzione industriale - Cos'è l'Industria 4.0 e perché conviene affrontarla"

SCARICA

Prenota la tua partecipazione al corso compilando il modulo sottostante.  

Per informazioni:

  • Luca Galipò
  • Tel. 0510334585

 

Introduzione all'Additive Manufacturing e valutazione dell'investimento - form di iscrizione

microimpresa: meno di 10 occupati e fatturato annuo non superiore a 2 milioni di euro | piccola impresa: meno di 50 occupati e fatturato annuo non superiore a 10 milioni di euro | media impresa: meno di 250 occupati e fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro