ambiente e sicurezza

I percorsi che rispondono alle esigenze formative del personale che deve obbligatoriamente effettuare l'aggiornamento e, oltre ad assolvere all’obbligo formativo, rappresentano un momento di miglioramento delle professionalità e un accrescimento delle competenze necessarie per poter svolgere al meglio i ruoli di RSPP e ASPP.

Ai sensi del D.lgs. 81/08 e Accordo Stato Regioni 21/12/2011.

Ai sensi del D.lgs. 81/08 e Accordo Stato Regioni 21/12/2011.

Il Decreto 81/08 prevede che per continuare ad esercitare il ruolo di RSPP o ASPP sia obbligatorio frequentare, al massimo entro 5 anni dalla data di conclusione del modulo “B”, un certo numero di ore di aggiornamento in funzione dei macrosettori nei quali si opera:

Ai sensi del D.lgs. 81/08 e Accordo Stato Regioni 21/12/2011

Guida la sicurezza aziendale attraverso le competenze manageriali.

Sulla base del D.M. del 16/01/97 recepito dal D.lgs. 81/08 (Art. 34) i Datori di lavoro di Aziende con meno di 30 dipendenti possono svolgere direttamente i compiti di RSPP.

Ai sensi del D.lgs. 81/08 e Accordo Stato Regioni 21/12/2011.

OBIETTIVI:             

Per spazio confinato si intende un qualsiasi ambiente limitato, in cui il pericolo di infortunio grave è molto elevato, a causa della presenza di sostanze o condizioni di pericolo (ad es. mancanza di ossigeno).

Il D.P.R. 177/2011 impone alle imprese e ai lavoratori autonomi l’obbligo di procedere a specifica formazione e addestramento di tutto il personale che opera negli spazi confinati.

 

CONTENUTI: